Restyling del cortiletto: più verde e funzionale

ENOTECA DI CANALE. Interventi di restyling per il cortiletto dell’Enoteca regionale del Roero. Durante l’ultimo Consiglio comunale, nell’ambito della discussione del bilancio previsionale per il 2013, è stata approvata l’elargizione di un contributo di 42.000 euro, di cui 25.000 euro straordinario e 17.000 euro di ordinario, a favore dell’Enoteca regionale del Roero.

Qualche perplessità era emersa, in fase di dibattito, dal gruppo di minoranza che chiedeva quale fosse la finalità pubblica di interventi in società compartecipate presenti sul territorio, tra cui Enoteca e Mercato ortofrutticolo. Decisa la risposta del sindaco Silvio Beoletto: «Il mercato è stato un investimento, mentre riconosciamo l’attività di promozione svolta in questi anni dall’enoteca e riteniamo opportuno sostenerla».
L’enoteca, che al momento non ha ancora ricevuto nessuna conferma di contributo dal Comune, intende completare la riqualificazione iniziata da alcuni anni, prima internamente con il rifacimento della sala, della cucina e del salone, ora all’esterno.
«Abbiamo un progetto redatto da Paolo Peirone per un utilizzo completo del cortiletto; esso prevede la sistemazione esterna e dell’arredo verde del cortiletto, spoglio da quando sono seccati i due alberi che lo abbellivano», spiega Luciano Bertello, presidente dell’enoteca. «È questo l’ultimo tassello che il Cda dell’enoteca, in scadenza nel 2014, desidererebbe portare a termine. Se arriveranno altri contributi vorremmo allestire un piccolo dehors ma al momento sono solo ipotesi. In un periodo di difficoltà generali e di assenza di contributi regionali è significativo che il Comune di Canale riconosca il ruolo strategico dell’Enoteca per la promozione turistica, la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti. Confidiamo inoltre nell’aiuto, in quote proporzionali, degli altri Comuni soci, ai quali ci appelleremo».

e.c.