A Cherasco nasce il primo museo d’Europa dedicato alla magia

CHERASCO. Come riferisce l’Agenzia dei giornali diocesani, sabato 27 aprile, a Cherasco, verrà inaugurato il museo, unico in Europa, della magia, il quale prevede un percorso storico e didattico tra illusione e realtà. Adulti e bambini, immersi in un contesto fiabesco, potranno vivere un’esperienza unica, ripercorrendo le storie dei grandi maghi, osservando spettacoli e rappresentazioni sceniche, sperimentando effetti magici. Il museo è frutto dell’intensa attività condotta da don Silvio Mantelli, in arte  mago Sales ed è sostenuto da suo allievo di successo Arturo Brachetti. Il museo, con una superficie di più di 1.500 mq, si articola in quattro sale tematiche e altrettanti percorsi allestiti scenograficamente. Completano lo spazio museale un grande teatro adibito a spettacoli di illusionismo, una biblioteca dedicata al tema “magia”, con oltre 18 mila volumi, e la cappella “magica” di mago Sales.

Dopo l’inaugurazione ufficiale alle 16  di sabato 27 aprile, il museo sarà aperto a tutti. Domenica 28 aprile, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, verranno proposte visite guidate. Il museo, con lo stesso orario della prima domenica, resterà aperto per tutto il mese di maggio, eccetto il lunedì (giorno di chiusura settimanale). Il museo si trova in via Cavour 35, nei locali dell’ex asilo, a Cherasco. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito Internet www.museomagia.it.