ELEZIONI: a Feisoglio respinte due liste

FEISOGLIO Sono tre i candidati a Feisoglio per le elezioni comunali del 26-27 maggio: Gianpaolo Fenoglio, sindaco uscente, alla guida della lista “Insieme per Feisoglio” composta da sei candidati consiglieri; Dario Bocco (già candidato nel 2003 e nel 2008) a capo di “Feisoglio, gente di Langa”, affiancato da cinque aspiranti consiglieri, ed Emanuele Ingegnatti, esponente di “Impegno sociale Feisoglio”, alla guida di sei consiglieri. Fenoglio schiera nella sua squadra Piercarlo Biestro, Samuele Gallo, Simone Gallo, Roberto Negri, Alessio Porro e Davide Viglino.

Dario Bocco, capogruppo di minoranza uscente, candida Franco Comino, Lidia Sommacal, Armando Usino, Federico Vaglio e Silvano Edoardo Usino con una lista che ricalca in parte quella presentata nel 2008. Le new entry sono Armando Usino e Silvano Edoardo Usino.

Infine, la lista “Impegno sociale Feisoglio”, sostenuta da La destra e Fiamma tricolore, sarà guidata da Emanuele Ingegnatti con Bianca Emilia Brignolo, Maria Rosa Corda, Ivanoe Lai, Angelo Ledda, Marco Lerda e Pietro Ortolano. La compagine , con altri candidati a sindaco, è in corsa anche a Castelnuovo di Ceva e Murello.

Sono state ricusate dalla Prefettura altre due liste presentate sabato 27: “I pirati”, guidata da Laura Facchetti, perché le firme dei membri della lista erano state autenticate da un consigliere comunale della Provincia di Bergamo, quindi senza competenza territoriale nella zona di Feisoglio, e “I grilli parlanti”, guidata da Franco Nocetti, anche in questo caso per l’autenticazione a opera di un consigliere della Provincia di Torino.

Debora Schellino