Imparare a educare. Incontro al Terzo circolo di Alba martedì 16 aprile

Corpo, suoni, emozioni. Relazioni. Il titolo della prossima conferenza del ciclo Educare, imparare, crescere, organizzata quale anticipazione della Settimana della comunicazione, in diretta collaborazione con le scuole, promette di svelare nuovi metodi di indagine del “nostro” modo di essere genitori e, soprattutto, sollecitare interrogativi.

In primo luogo perché, quella in programma questa sera, martedì 16 aprile alle 21, nell’emiciclo del Terzo circolo didattico albese (via De Amicis 1, alla Moretta) non sarà una “conferenza” come quelle a cui siamo abituati: niente relatori in cattedra e pubblico in silenzio. I relatori, Sabrina Borlengo, Paola Castagno e Guido Marconcin, hanno scelto di mettere in gioco se stessi e i genitori e gli insegnanti che vorranno partecipare (è consigliato un abbigliamento comodo) e, dopo una introduzione iniziale, passeranno ai laboratori pratici.

Cosa significa per me essere genitore, quali emozioni smuovono in me i capricci dei miei figli, perché certe volte reagisco urlando e altre con più calma, come posso “recuperare” una situazione che sta degenerando?  Questi sono solo alcuni degli interrogativi che si potranno porre e ai quali si potrà cercare risposta attraverso il suono (ascoltato o prodotto) o il movimento libero del corpo.

Ingresso libero. Per informazioni: 0173-29.64.43.  v.p.