Nell’astigiano si pensa alla “strada di papa Francesco”

ASTI. Come riporta l’Ansa, potrebbe presto sorgere l’itinerario di turismo religioso denominato “strada del papa”, pensato per guidare pellegrini e turisti nei luoghi dove hanno vissuto i parenti del nuovo pontefice. Stanno vagliando l’idea alcuni comuni dell’astigiano, terra da cui proviene papa Francesco.

Secondo le prime ipotesi, un’apposita segnaletica dovrà indirizzare i visitatori a cascine, case, chiese, campi e colline care al neo papa, partendo dalla stazione di Portacomaro. Il percorso verrebbe inserito nelle iniziative organizzate nel 2015 per i celebrare i 200 anni della nascita di don Bosco.