Giro d’Italia. Diego Rosa si lascia staccare: ora cercherà la vittoria di tappa

FIRENZE Nella nona tappa del Giro d’Italia, conclusasi a Firenze, Diego Rosa, ciclista di Corneliano d’Alba, esce ufficialmente dalle posizioni di testa della classifica generale. L’atleta roerino, dopo pochi chilometri, ha provato ad andare in fuga con altri corridori, ma il gruppo della maglia rosa non gli ha lasciato spazio perché, se fosse riuscito a guadagnare qualche minuto, sarebbe andato a insidiare i migliori quindici atleti della classifica. Così, salvo problemi di salute o di altri fatti di cui non siamo a conoscenza, è probabile che Rosa, d’accordo con la sua squadra (team Androni Giocattoli-Venezuela), si sia volutamente lasciato staccare dai migliori, in modo tale da acquisire un ritardo abbastanza importante che nei prossimi giorni potrebbe permettergli di andare in fuga e di cercare la vittoria di tappa.

Il ciclista cuneese oggi ha chiuso nelle posizioni finali, tagliando il traguardo in 164.a posizione, a 17’45” dal vincitore Belkov. In classifica generale Rosa è sceso in 54.a posizione, a 25’21” dal leader Vincenzo Nibali, mentre nella classifica dei giovani per la maglia bianca è 9°, con un distacco di 21’55” da Wilco Kelderman. Se effettivamente non ha accusato problemi fisici, è probabile che da qui a fine Giro, previsto per il 26 maggio, il ciclista albese vada spesso all’attacco, alla ricerca della fuga buona e, magari, del successo.