Il distributore di metano forse a Racca

Barlumi di novità per chi ha un’auto alimentata a metano ad Alba. Da mesi gli albesi lamentano la mancanza di un distributore (Gazzetta si è più volte occupata dell’argomento, anche pubblicando lettere di protesta). Se sul distributore di Piana Biglini – chiuso – non si può contare, pare che la Erg (la compagnia proprietaria) stia lavorando per un cambio di gestione.

Intanto, è in corso di valutazione la cessione e conversione a metano di un distributore Total Erg a Racca, la frazione di Guarene. È ancora troppo presto per cantare vittoria, ma le trattative sono confermate da Paolo Minuto, l’assessore albese ai lavori pubblici, il quale spiega: «Per ora si tratta di una manifestazione di interesse. Abbiamo organizzato un paio di incontri – a cui ha preso parte anche il sindaco Maurizio Marello – con privati interessati al distributore, i quali stanno analizzando la fattibilità economica del progetto: le cisterne e le colonnine di erogazione vanno cambiate e rappresentano costi importanti. Inoltre, si stanno calcolando i volumi di vendita del metano e i dettagli dei ricavi. Il Comune comprende il disagio di dover andare a Cherasco o Asti per il metano e guarda con molto interesse alla proposta. Al momento non c’è certezza, ma speriamo che l’impianto possa nascere: tra l’altro, si ritroverebbe in una posizione favorevole, un’arteria sulla quale transitano circa 20 mila veicoli al giorno».

Maurizio Bongioanni