La Giornata mondiale della Nutella è salva

ALBA Nei giorni scorsi si era sparsa la voce che il World Nutella Day, la Giornata mondiale della Nutella festeggiata su Internet il 5 febbraio, sarebbe stata cancellata per sempre. Questo perché, stando a quanto comunicato dalle agenzie di stampa, i legali della Ferrero avevano intimato all’ideatrice, la blogger italo-statunitense Sara Rosso, di rimuovere ogni contenuto relativo alla Nutella dal suo sito, interamente dedicato alla celeberrima crema di nocciole, con ricette a tema provenienti da tutto il mondo. Amici e appassionati erano insorti minacciando di boicottare i dolci made in Alba, ma le proteste sono durate poco perché l’azienda dolciaria ha sbloccato la situazione.

Spiega l’azienda: «Un positivo contatto diretto tra Ferrero e Sara Rosso, proprietaria di una fan page non ufficiale di Nutella chiamata World Nutella Day, ha chiuso il caso. Ferrero desidera esprimere a Sara Rosso la sincera gratitudine per la sua passione per Nutella, gratitudine che estende a tutti i fan del World Nutella Day. Il caso è nato da una procedura di routine a difesa dei marchi, attivata in seguito ad alcuni usi impropri del marchio Nutella all’interno della fan page. Ferrero è lieta di annunciare che, dopo aver contattato Sara Rosso e aver trovato insieme le appropriate soluzioni, ha immediatamente interrotto ogni precedente azione. Ferrero si considera fortunata ad avere fan di Nutella così devoti e leali come Sara Rosso».