Fiorella Mannoia e poi Marco Mengoni. Tra loro Chorus 2000

GOVONE Magie di suoni e vibrare di corde. È iniziata così, con i suoni di flauto e arpa, la rassegna di arte e musica alla Collina degli Elfi di Craviano di Govone per sostenere il centro per bambini malati di cancro e per le loro famiglie. Artisti importanti sono attesi questa settimana a Govone: Fiorella Mannoia, Marco Mengoni e Danilo Sacco, i tre nomi di punta.

La prima ospite d’eccezione, Fiorella Mannoia, salirà sul palco questa sera, martedì 16 luglio accompagnata dall’orchestra Sesto Armonico diretta da Peppe Vessicchio. È l’anteprima nazionale del Concerto per le buone intenzioni, che prevede una sola altra data in Italia. È possibile acquistare il biglietto dalle 19 a Craviano.

La rassegna proseguirà il giorno seguente, mercoledì 17 luglio, con i concerti dei gruppi locali, Chorus 2000 e Double identity. Una serata all’insegna dei giovani: il primo gruppo è di Vezza, è composto da un grande numero di ragazzi e propone successi della musica leggera italiana e internazionale dagli anni Sessanta a oggi; il secondo è costituito da sei ragazzi di San Damiano d’Asti innamorati del rock. Nel corso della serata sarà possibile cenare alla Collina dalle 19.30. P

er i bambini è stata ideata la giornata di giovedì 18 con spettacoli e animazioni dalle 9 alle 17 per diventare «elfi per un giorno». In serata sono previsti lo spettacolo del mangiafuoco, quello di danza Le scarpette di vernice nera a cura dell’associazione L’archidanza, e il concerto del gruppo Tutta colpa della musica.

È alta l’attesa per la seconda serata di grande richiamo, che avrà luogo sabato 20 luglio. Govone è una delle tappe dell’Essenziale tour di Marco Mengoni. Il giovane cantautore italiano è diventato famoso con la vittoria del programma X Factor e con il primo posto alla 63ª edizione del Festival di Sanremo. Nel programma degli Elfi in festa non poteva mancare l’attenzione al cibo e alle tradizioni. Per domenica 21 luglio è prevista la rievocazione della festa del fieno Andiamo a mietere il grano, dalle 9, con una passeggiata enogastronomica durante la quale sarà possibile assistere alla trebbiatura. Nel pomeriggio sono in programma esibizioni musicali: sarà presente anche Danilo Sacco, già cantante dei Nomadi. Il festival si chiuderà martedì 23 luglio con il gran galà di danza della Royal Alba academy.

Roberta Bertero