Roberto Saviano a <i>Collisioni</i> per i giovani

BAROLO Sabato 6 luglio, alle 18.30, a Collisioni, ci sarà anche lo scrittore Roberto Saviano, che incontrerà i protagonisti del Progetto giovani, di cui Gazzetta d’Alba fa parte in qualità di media partner. Al festival di letteratura e musica, che lo scorso anno ha radunato in Langa oltre ottantamila spettatori, Saviano presenterà “Zero zero zero”, romanzo-inchiesta  il cui argomento centrale è la cocaina, della quale lo scrittore ha cercato di sfatare i più grandi tabù, utilizzando la letteratura e il reportage per raccontare la realtà economica, di territorio e d’impresa della camorra e della criminalità organizzata in genere.

Non sarà una presentazione convenzionale quella organizzata in collaborazione con la Repubblica delle idee. A dialogare con l’autore saranno infatti gli oltre 500 ragazzi del Progetto giovani che ogni anno vengono ospitati nelle Langhe nei giorni del festival. Sono loro i veri protagonisti di Collisioni. Ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia che durante le giornate del raduno animeranno le piazze e le vie di Barolo con i loro concerti musicali sui palchi off, le installazioni artistiche, le radioweb, gli spettacoli di circo, di teatro,  gli speaker-corner dove non stop chiunque di loro potrà leggere i propri racconti al pubblico e commentarli insieme. Per ulteriori informazioni sul Progetto giovani cliccare QUI.

Per leggere gli altri articoli su Collisioni 2013 clicca QUI.