Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

AlbaQualità, il centro del centro

ALBA Gazzetta ha parlato di AlbaQualità con Marco Scuderi, vicedirettore dell’Associazione commercianti albesi e e vicepresidente dell’Ente fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba. Qual è il ruolo svolto dall’Associazione commercianti? «Aca svolge un ruolo organizzativo ma senza il supporto di Expoturist, Uniart e WellCom, in sinergia con l’Ente fiera, il Mercato del tartufo e AlbaQualità non potrebbero esistere».

Che cos’è AlbaQualità?

«È la rassegna enogastronomica di Alba, Langhe e Roero. Situata nel cuore della città, si affianca al Mercato del tartufo. AlbaQualità rappresenta il centro nel centro, il luogo in cui il territorio si fonde nei numerosi stand. All’interno del Cortile della Maddalena si respira un’atmosfera diversa; l’anima del Mercato costituita dal trifolao e daicommercianti di tartufi si colora con le migliori prelibatezze delle nostre colline».

Che cosa rappresenta AlbaQualità per la città e per il territorio?

«È un elemento di richiamo per il turista e non solo. Le persone hanno un motivo in più per raggiungere il centro, situazione a vantaggio di tutti i negozi. I commercianti presenti ad AlbaQualità hanno inoltre l’occasione di presentare e far conoscere i propri prodotti. Offerta commerciale e eccellenza sono il binomio che racchiude la filosofia di AlbaQualità».

Logisticamente com’è strutturata AlbaQualità all’interno del cortile della Maddalena?

«Le eccellenze di Langhe e Roero che vanno dai funghi, ai formaggi, ai vini, alla pasta e alle infinite varietà di sfiziosi dolci, molti dei quali a base di nocciole – incorniciano il Mercato del tartufo, sono opportunamente collocate in un qualificato sistema di padiglioni, allestiti da selezionati operatori. Una disposizione che permette al numero sempre maggiore di turisti che ogni anno raggiungono la nostra città di trovare e assaporare il proprio tartufo, poiché ogni pezzo ha caratteristiche uniche».

Manuela Anfosso

Mercato mondiale e AlbaQualità

Il Mercato mondiale del Tartufo bianco d’Alba e AlbaQualità saranno aperti tutti i sabati e le domeniche dal 12 ottobre al 17 novembre (apertura straordinaria venerdì 1° novembre) dalle 9 alle 20. Ogni tartufo in vendita presso il Mercato sarà controllato da una commissione prima dell’apertura al pubblico; questo gruppo di esperti sarà presente durante le undici ore di apertura con l’obiettivo di rispondere a tutte le domande e perplessità dei consumatori. Il Mercato del tartufo e AlbaQualità, rassegna delle eccellenze enogastronomiche dell’albese, saranno collocati all’interno del Cortile della Maddalena. Il prezzo di ingresso è due euro; 1,50 per i gruppi oltre le trenta persone ed è gratuito per i ragazzi sotto i 15 anni.