Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

I vini del Burgenland alla Fiera del tartufo

ALBA Il gemellaggio fra le prestigiose aree vinicole, quella austriaca del Burgenland e quella italiana della Strada del Barolo, è entrato nel vivo con la partecipazione austriaca al primo week-end della Fiera albese. Burgenland Tourismus ha presentato al pubblico e agli addetti ai lavori la regione e i prodotti della propria terra, come i giovani vini che hanno sedotto i produttori della Strada del Barolo e che, insieme, contribuiranno alla promozione dell’enoturismo fra le due regioni. La partecipazione alla 83ª edizione della Fiera del tartufo si colloca infatti all’interno di un più ampio programma di gemellaggio che prevede varie tipologie di collaborazione: eventi di promozione dei vini piemontesi e austriaci in alcune città europee e non, iniziative di promozione e sviluppo dell’enoturismo, scambi di esperienze e attività. Vino, turismo, gastronomia, cultura e tradizione sono alla base di questa partnership d’eccellenza che si fonda su innovative forme di collaborazione volte a promuovere il Burgenland in Italia, la Langa del Barolo in Austria e le due destinazioni insieme nel mondo.

Lo stand della regione austriaca del Burgenland.

Dall’11 al 13 ottobre 2013 il Burgenland si è quindi svelato alle Langhe e ai partecipanti alla Fiera del tartufo con diverse iniziative. La regione austriaca, con Mario Baier – direttore di Burgenland tourismus – è stata presente al Palatartufo, nello stand  numero 5.

Dov’è  e com’è il Burgeland?

A due passi da Vienna, il Burgenland (www.burgenland.info/it) è una regione tutta da scoprire, vivere e ricordare. Trecento giorni di sole all’anno per un lembo di terra dalle mille sfumature. In questa cornice pittorica prendono vita castelli, fortezze, torri di avvistamento e una frizzante atmosfera culturale. Passato e presente si fondono in un tutt’uno regalando al turista la suggestione di un mix tra antiche leggende e fermento innovativo. Area naturale protetta per un terzo del territorio, il Burgenland vanta piste ciclabili, sentieri per trekking, paradisi per velisti e surfisti: un vero eldorado per vacanze eco-sportive.