Addio a Romeo Paglia, per decenni uno dei più brillanti dirigenti della Miroglio

Questa mattina è morto Romeo Paglia, padre del musicista e compositore Paolo. Per molti anni è stato uno dei principali collaboratori di Carlo e Franco Miroglio. Nato a Ozzano nell’Emilia nel 1922, Romeo aveva iniziato a lavorare come commesso in un negozio di tessuti a Bologna, dove incontrò un rappresentante della Miroglio Tessile che gli propose di venire a lavorare ad Alba. Fu assunto in Vestebene nel 1959, come rappresentante, dal commendator Giuseppe Miroglio. Iniziò una brillante carriera. Dapprima gli fu affidata la mansione di rappresentante per il Lazio. Successivamente diventò capoarea per la Lombardia, il Veneto, l’Emilia, le Marche, Calabria e Sicilia. Quindi diventò dirigente dell’area di vendita nella sede di Alba, sotto la direzione di Roberto Ronchi.

Diede grande impulso alla rete commerciale dell’azienda, che negli anni Settanta e Ottanta conobbe un boom che la proiettò ai vertici nazionali e internazionali. Ha continuato a collaborare con la Miroglio fino a pochi giorni fa, in virtù di una tempra fisica eccezionale, di una notevole carica umana e della sua straordinaria esperienza professionale: un uomo ricordato anche per l’esempio e i consigli dati ai colleghi. Ai messaggi di cordoglio alla famiglia si aggiunge quello di Gazzetta d’Alba.

Il Rosario sarà recitato domenica 10 novembre alle 17.45 nella parrocchia di Cristo Re. I funerali saranno celebrati nella stessa chiesa lunedì 11 novembre alle 15.30. Il corteo funefre partirà alle 15 dall’ospedale San Lazzaro di Alba.