Troppi cinghiali: si punta sulla sterilizzazione

AGRICOLTURA. La Coldiretti piemontese ha tenuto nei giorni scorsi una videoconferenza con la ricercatrice inglese Giovanna Massei Smith per parlare del contenimento di cinghiali e caprioli, specie dannose all’agricoltura, in un’ottica meno violenta della caccia. Dall’incontro è emerso che la sterilizzazione dei cinghiali aprirà una nuova frontiera per il contenimento della specie, anche se per ora, è svolta solo a livello sperimentale.

La Coldiretti ha anche deciso di chiedere alla Regione di prorogare il periodo di caccia, considerati gli scarsi abbattimenti fin qui avvenuti, a causa di una vegetazione molto intensa per il ritardo della stagione autunnale.

Servizio su Gazzetta d’Alba in edicola martedì 5.