Commissariato il Comune di Cissone

CISSONE. In seguito alle dimissioni del sindaco Luigi Dellaferrera, presentate l’8 gennaio e diventate esecutive martedì 28 (in caso di dimissioni la legge fissa in venti giorni il tempo limite per ritirarle) il Prefetto di Cuneo ha sciolto il Consiglio comunale di Cissone e ha nominato il commissario straordinario. A guidare il Comune dell’alta Langa fino alle elezioni amministrative sarà il viceprefetto aggiunto Francesco D’Angelo, che in passato ha già ricoperto l’incarico di commissario in altri centri della nostra zona.

Dellaferrera era stato eletto sindaco di Cissone il 6-7 maggio del 2012 con 32 voti su 47. Ora i Comuni di Langa commissariati diventano due; da circa un anno anche Monesiglio è senza sindaco dopo le dimissioni di Carlo Rosso.

Servizio su “Gazzetta d’Alba” in edicola martedì 4 febbraio.

c.o.