È morto il direttore d’orchestra Claudio Abbado. Il padre era nato ad Alba

BOLOGNA Si è spento a Bologna Claudio Abbado. Il grande direttore d’orchestra, nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, aveva 80 anni. Nato a Milano nel 1933, era figlio del violinista Michelangelo Abbado, a cui, per via delle sue origini albesi, è intitolata una sala del Teatro sociale di Alba. Forte il legame di Claudio Abbado anche con Torino, dove nel 1994 aveva inaugurato l’auditorium “Giovanni Agnelli” del Lingotto, dirigendo i Berliner Philharmoniker in una memorabile esecuzione della “Nona” di Mahler.