In arrivo 1 milione di euro!

BERGOLO Il Comune di Bergolo riceverà un milione di euro dal programma del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti “6.000 campanili”. Il più piccolo paese dell’alta Langa è stato inserito nel programma insieme con altri 114 Comuni italiani che investiranno nella realizzazione di interventi infrastrutturali di adeguamento, ristrutturazione e nuova costruzione di edifici pubblici, di manutenzione strade, di salvaguardia e messa in sicurezza del territorio.

Il decreto, con la graduatoria dei Comuni ammessi, è stato firmato dal ministro Maurizio Lupi e inviato alla Corte dei conti che deve dare il via libera all’erogazione dei fondi.

I dieci paesi del cuneese, con una media che sbaraglia tutte le altre province italiane, sono riusciti a vincere la gara del click-day fissata per il 24 ottobre quando, a partire dalle 9 del mattino, il Ministero avrebbe ricevuto e finanziato i primi 100 progetti, con importo compreso tra i 500 mila e un milione di euro, che fossero arrivati dai Comuni sotto i cinquemila abitanti.

Nell’elenco figurano: Salmour (742.440,19 euro), Narzole (780 mila), Marene (768.757,95 euro), Frabosa Sottana (550 mila), Casteldelfino (985 mila), Monteu Roero (970 mila, servizio a pag. 41, ndr), Mombarcaro (990.150 euro, i dettagli nell’articolo sotto, ndr), Serravalle Langhe (773.200 euro, i dettagli nell’articolo sotto, ndr), Argentera (915 mila) e Bergolo (un milione).

Una bella pioggia di denaro, in questi tempi di vacche magre per le casse dei piccoli Comuni. Il milione sarà speso a Bergolo «per un progetto impegnativo e innovativo», anticipa il sindaco, Mario Marone, che aggiunge: «Sveleremo le nostre intenzioni non appena avremo in mano il progetto esecutivo di un’opera originale e, forse, unica in Piemonte». La curiosità sarà appagata tra pochi giorni, visto che i lavori dovranno essere cantierabili entro il mese di febbraio. «Se tutto procederà secondo i piani», aggiunge Marone, «l’opera sarà usufruibile dalla primavera 2015 e andrà a premiare chi, come il sottoscritto, ha vissuto lo sviluppo turistico di Bergolo tra gli anni Settanta e il Duemila».

In Piemonte i Comuni inseriti nella graduatoria sono 34 su un totale di 115 progetti finanziati, mentre 3.600 erano le richieste complessive di finanziamento su tutto il territorio nazionale. Tra pochi giorni il ministro Lupi dovrebbe firmare un secondo decreto che finanzierà altri 60 Comuni con 50 milioni di euro.

Fabio Gallina