Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Regione Piemonte: no alle slot machine vicino a chiese, scuole e ospedali

TORINO Entro la fine di gennaio il Consiglio regionale del Piemonte approverà la legge di bilancio, che contiene anche la proposta di legge per regolamentare le slot machine: niente macchine a 500 metri di distanza dai luoghi sensibili (come chiese, scuole e ospedali) e sconto sull’Irap per i locali che disinstallano gli apparecchi. «La Commissione economia ha approvato l’inserimento del testo nella legge di bilancio regionale», dice ad Agipronews il consigliere regionale del Pd Roberto Placido, «che il Consiglio della Regione dovrà approvare prima di sciogliersi. In questo modo non ci sarà il rischio di veder slittare la proposta alla prossima legislatura, visto che a breve si dovrà votare di nuovo».