Giornata del ricordo: le celebrazioni ad Alba

ALBA Le celebrazioni organizzate ad Alba il 10 febbraio, in ricordo delle vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, inizieranno alle 17.30 con la deposizione, da parte del sindaco Maurizio Marello e dell’Amministrazione comunale, di una corona d’alloro al giardino in corso Matteotti, intitolato alle “Alle vittime delle foibe 1943-1945”. Alle 18, nella chiesa di san Giuseppe, in piazzetta Vernazza, verrà inaugurata la mostra “Foibe: una tragedia italiana”. Interverranno Giuseppe Rossetto, vicepresidente della Provincia di Cuneo, Maurizio Marello, sindaco di Alba e Renato Sbrizzai, rappresentante dei profughi giuliano-dalmati albesi. La mostra, allestita nella chiesa di san Giuseppe, rimarrà aperta tutti i giorni fino a domenica 23 febbraio, dalle 15 alle 19.