Moody’s, migliora outlook della Regione Piemonte

TORINO Passa da negativo a stabile l’outlook (l’affidabilità nel lungo termine come debitore) della Regione Piemonte secondo l’agenzia di rating Moody’s. È quanto si legge nel comunicato diramato dalla stessa agenzia, che ha divulgato le proprie valutazioni relativamente a 19 enti pubblici italiani. «Un segnale positivo», afferma l’assessore regionale al Bilancio, Gilberto Pichetto Fratin, «Siamo consapevoli di aver intrapreso una strada che ci porta verso il completo risanamento dei conti regionali. Bisogna proseguire con serietà».

Il commento dell’assessore regionale Alberto Cirio: «Un giudizio incoraggiante che riconosce e premia lo sforzo che la Regione ha fatto e sta facendo per risanare i propri conti. Come sottolineato dal vicepresidente Pichetto, che ringrazio per la serietà e il grande impegno nel suo ruolo, anche, di assessore al Bilancio, il giudizio di Moody’s va accolto con cautela, ma è la controprova dell’efficacia del lavoro fatto fino a oggi per risanare il debito accumulato dalla Regione in passato. Il Piemonte ha riacquistato credibilità e continuerà su questa strada, perché solo entrate certe possono dare maggiore flessibilità al bilancio dell’Ente e portarlo finalmente a un completo risanamento».