Morto diciassettenne di Roreto

RORETO Uno dei messaggi su Facebook dice: «Sei andato a giocare una partita  più bella». È morto ieri, sabato 1° marzo, all’hospice di Busca Enrico Pregliasco, 17  anni, residente a Roreto di Cherasco con la mamma Maria e il papà Claudio. Enrico era iscritto all’istituto Guala di Bra. Calciatore appassionato, grande tifoso del Milan, per tanti anni ha militato nelle file della Roretese, poi si è spostato al Fossano. Fino a quando è arrivata la terribile malattia (tumore) che in un anno ha stroncato la sua giovane vita. La notizia della sua  morte ha destato grande cordoglio nella popolosa frazione, a Cherasco e nella  vicina città di Bra. Enrico era molto conosciuto, aveva tanti amici, un sorriso  contagioso e una grande volontà di eccellere anche sui campi calcio. Sul suo profilo Facebook sono veramente tanti i messaggi lasciati dai suoi amici, sia  di saluto sia anche di incredulità per la morte di un coetaneo. I funerali si  svolgeranno domani, lunedì 3 marzo, alle 15.30 nella parrocchia della Beata Vergine Assunta di Roreto, con partenza alle 14 da Busca. Il rosario sarà invece recitato questa sera, domenica 2 marzo, alle 20.30, in parrocchia a Roreto.

Valter Manzone