Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Ad Alba i deputati del Movimento 5 stelle sospesi dal Parlamento

ALBA Il #NonCiFermate tour è arrivato ad Alba. Si tratta del giro della penisola in camper organizzato da alcuni dei ventisei deputati del Movimento 5 stelle sospesi dal Parlamento in seguito agli incidenti avvenuti a Montecitorio il 29 e il 30 gennaio dopo l’approvazione del decreto Imu-Bankitalia. «Una sospensione di venti giorni, a nostro avviso esagerata, che non ha mai colpito così duramente alcun parlamentare. La nostra intenzione era quella di evitare un regalo di 7,5 miliardi alle banche», spiega Sergio Battelli, uno dei deputati sospesi dall’attività parlamentare. «Abbiamo iniziato un tour per spiegare alla gente cosa succede in Parlamento e come funzionano i decreti di cui si sente parlare. Le persone vogliono sapere ma non hanno mai avuto l’opportunità di chiedere queste cose direttamente a un parlamentare. È una rivoluzione: stiamo ricucendo il rapporto tra cittadino e politica distrutto negli ultimi vent’anni».

Maurizio Bongioanni