Il dito nell’occhio


Maturità: il 40 per cento degli studenti
temeva di fare errori
di ortografia e sintassi.
Il 60 per cento li ha fatti

sting

Gazzetta d’Alba, martedì 1 luglio 2014