Fulvio Moirano indicato come nuovo direttore regionale della sanità

TORINO Fulvio Moirano, 61 anni, medico residente nel cuneese, fin dal ‘95 direttore generale e commissario in numerose aziende sanitarie pubbliche tra cui quella di Cuneo, dal 2009 al 2014 direttore dell’Agenzia nazionale sanità, è stato indicato dalla Giunta come direttore dell’assessorato alla sanità della Regione Piemonte.

Per scegliere il nuovo direttore era stato aperto un bando che ha raccolto una ventina di candidature. «Abbiamo ricevuto curricula di elevata qualità tra i quali ho individuato una rosa ristretta di quattro nomi – spiega l’assessore alla sanità Antonio Saitta – che questa mattina, d’intesa con il presidente Chiamparino, ho presentato alla Giunta per una scelta finale condivisa».

Oltre a Moirano, nella rosa figuravano i nomi di medici e tecnici «di cui comunque intendo utilizzare le elevate doti e competenze -aggiunge Saitta – perché la sanità piemontese ha bisogno di un forte spirito di squadra per risollevarsi e ripartire: Fulvio Moirano dovrà avviare il processo di ristrutturazione della struttura tecnica regionale per renderla adeguata alla complessità dei problemi da affrontare così come giustamente richiedono da tempo i Ministeri della sanità e dell’economia. Il dottor Moirano possiede le capacità umane e professionali per coordinare al meglio questo compito che ha bisogno di tempi certi, dedizione totale e forte determinazione».