Regione Piemonte, indagini sulle liste Chiamparino

TORINO La procura di Torino ha aperto un fascicolo di atti, senza ipotesi di reato né indagati, sulle presunte irregolarità della lista regionale “Chiamparino Presidente” e sulle liste “Monviso” e “Pd” presentate per le circoscrizioni provinciali alle ultime elezioni regionali. L’indagine, scattata dopo un esposto della Lega Nord, è stata affidata al pm Patrizia Caputo, la quale ha indagato sul caso della lista “Pensionati per Cota” che ha portato alla conclusione anticipata della scorsa legislatura.

Ansa