Domenica 12 “Scissorhands, il musical” in scena a Priocca

PRIOCCA Dopo quattro date, tutte esaurite nei mesi primaverili, la compagnia teatrale i Secondi (m)atti torna a proporre per la quinta volta “Scissorhands il musical”, nel teatro parrocchiale di Priocca, domenica 12 ottobre. Edward mani di forbice (Nicholas Remondino) e la sua “cricca” di personaggi strampalati, nati dal genio visionario di Tim Burton, torneranno a far ridere e sognare gli spettatori. Appuntamento alle 21 con ingresso a 10 euro (per prenotare uno degli ultimi posti è possibile consultare il sito www.isecondimatti.it).

Ultima data priocchese della compagnia teatrale che comincerà il proprio tour con numerose date nel cuneese e nel torinese, dopo essere entrata nei cartelloni del teatro Sociale di Alba e del teatro Matteotti di Moncalieri. L’occasione, a sfondo benefico è portare la stagione teatrale di “Echi d’infinito”, manifestazione nata a Villanova, in ricordo di Alma Renon, Rosetta Loffi Alessio, Mirella Novello Rainero e Giovanni Montrucchio, vite diverse ma unite dalla sofferenza e dal sorriso che li ha contraddistinti nella lotta contro il cancro e la sla. La manifestazione sarà finalizzata a raccogliere fondi a favore di Airc e Aisla. L’organizzatore dell’appuntamento è Andrea Mattana, tecnico del settore alimentare con una innata passione per lo spettacolo e per il territorio, in collaborazione con Carla Manera.

Echi di infinito si svilupperà tra Priocca e Villanova d’Asti. Sabato 11 ottobre alle ore 21 al Cinema comunale del paese astigiano andrà in scena “Puoi sentirmi ancora”, uno spettacolo di successi nazionali e musica dal vivo con Andrea Mattana, Dario Lanfranco, Graziella Bosio, Maurizio Bazoli, Paola Brosio, Paola Pesce, Riccardo Negro, Rosanna Veltri e Sara Costa, con la partecipazione del Gruppo Cash di Alba e di Sabina Cortese.

Domenica 12 ottobre, come detto, saranno i Secondi (m)atti a fare da mattatori nella serata priocchese.

Venerdì 17 ottobre alle 21 presso la Chiesa dei Batù a Villanova d’Asti si terrà “Echi di speranza”, un incontro di informazione con Vincenzo Soverino, vice Presidente Nazionale e Coordinatore Aisla.

Sabato 18 ottobre alle 21, ancora a Villanova, andrà in scena “A proposito, mi chiamo Jekill, dottor Jekill – Lo strano caso della metamorfosi d’un innamorato respinto” di Adriano Poncellini.

La rassegna si concluderà sabato 25 ottobre, alle 21, a Priocca con lo spettacolo teatrale comico in dialetto piemontese “‘N post per mama”, per la regia di Margherita Amerio. L

a manifestazione che ha ottenuto il patrocinio dei comuni di Villanova d’Asti e Priocca, è organizzato con la collaborazione con l’Anps Associazione nazionale Polizia di Stato.

Marcello Pasquero