Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Pallapugno, serie A, è spareggio tra Albese e Canalese

CANALE Sarà lo spareggio ad assegnare lo scudetto 2014 di pallapugno, trofeo Cantine Manfredi: la Canalese, infatti, ha pareggiato i conti, battendo nello sferisterio di casa l’Albese per 11-2. Ottimo il pubblico presente allo sferisterio Gioetti per il return match della finale: agli ordini del direttore di gara Giorgio Gili con Vergani giudice di battuta e Nasca terzo arbitro, i canalesi si presentano in campo in formazione tipo, con Campagno, Boffa, Papone e Panuello, gli albesi rispondono con Vacchetto, Voglino, Ghigliazza ed Arossa: avvio di gara positivo per i canalesi che si portano a condurre di due giochi e poi prendono lo slancio volando addirittura sul 7-1. Vacchetto accorcia le distanze (7-2), ma al riposo Campagno chiude in vantaggio 8-2. Anche la seconda frazione di gioco (con Danusso per Arossa nelle fila albesi) è di marca canalese e in tre giochi la quadretta locale chiude il match vittoriosa per 11-2.

L’assegnazione dello scudetto è dunque rimandata allo spareggio che si giocherà sabato 1 novembre alle ore 14 a Dogliani (i cancelli dello sferisterio apriranno alle ore 12).

SERIE A

FINALE: Albese-Canalese (andata 11-5; ritorno 2-11; spareggio 1 novembre h.14 a Dogliani).