Alba: Sergio Destefanis e Giancarlo Rapalino, sbandieratori da 40 anni

ALBA Martedì 25 novembre nella sala consiliare del Palazzo Comunale di Alba il sindaco Maurizio Marello, insieme all’assessore al turismo e manifestazioni Fabio Tripaldi, ha consegnato un riconoscimento a Sergio Destefanis e Giancarlo Rapalino per i quarant’anni di attività all’interno del Gruppo sbandieratori Città di Alba, nato nel 1974.

«Il Gruppo sbandieratori – ha ricordato Marello – è stato il primo a portare il nome di Alba all’estero. Quest’anno la Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba è stata un’edizione con numeri da record. Li stiamo ottenendo perché qualcuno ha iniziato a seminare negli anni. Insieme al nome della città avete portato in giro una tradizione particolarmente apprezzata. Questa sera vogliamo ringraziare tutti voi ed esprimere un riconoscimento particolare a due membri del Gruppo che hanno raggiunto un traguardo significativo: Sergio Destefanis e Giancarlo Rapalino per i 40 anni negli Sbandieratori Città di Alba. Le cose si fanno grazie alle persone e ci piace dire grazie anche in questo modo a chi si impegna nella nostra città».

«Dedico questo riconoscimento a tutti coloro che hanno sbandierato con me impegnandosi in questa passione», ha dichiarato l’attuale presidente del gruppo Sergio Destefanis. «Abbiamo sbandierato per 40 anni perché abbiamo creduto in queste componenti che Alba ha saputo mettere nel folklore e nella storia sapendo portare in città e fuori quello che abbiamo di buono. Io ho iniziato a 15 anni grazie all’incoraggiamento del panettiere della Moretta, Giacosa e poi sono andato avanti in questo impegno».