Crisi in Piemonte: soffrono commercio, ristorazione e abbigliamento

ECONOMIA Il fatturato delle imprese piemontesi del commercio al dettaglio e della ristorazione diminuisce tra luglio e settembre 2014 (-0,5%) rispetto allo stesso periodo 2013. Male l’abbigliamento (-0,9%), stabile l’alimentare (+0,1%), positivi solo cultura e tempo libero (+2,8%), prodotti per la casa e Ict (+0,6%). Emerge dall’indagine congiunturale del terzo trimestre 2014 realizzata da Unioncamere Piemonte, che chiede di adottare misure di sostegno alle strutture commerciali del territorio.

Ansa