Hockey, Lorenzoni: successi in giro per il mondo, in attesa di festeggiare a Bra

BRA Weekend di riposo per le formazioni della Lorenzoni ma anche se non si gioca non mancano le storie da raccontare.

Partiamo da una bellissima storia, quella di Valentina Quaranta, impegnata come allenatrice della nazionale femminile della Tanzania. Al di là degli straordinari risultati, sportivi ed extra, che Valentina sta ottenendo con il suo progetto, ci è piaciuto un sacco vedere il suo nome fra i 100 nomi dell’anno secondo Gianni Mura di Repubblica. Lì in mezzo a Papa Francesco, Gigi Buffon, Carlo Ancelotti e Valentino Rossi c’è la nostra Vale Quaranta: «Dopo aver portato per la prima volta nella storia la Tanzania all’Africa Cup, massima competizione continentale, superando molte difficoltà tra cui un attentato terroristico, l’ex nazionale azzurra di hockey su prato ha fondato il club Twende (andiamo, in swahili). Obiettivo: emancipare e arricchire la comunità locale attraverso lo sport». Questo il commento di Mura.

Si sta dando da fare anche Eugenia Garraffo che con la nazionale Italiana è partita alla volta del Cile per affrontare in una serie di partite amichevoli la nazionale locale. L’Italia ha conquistato un successo e due pareggi in quattro gare, prima di volare destinazione Buenos Aires dove fra qualche giorno affronterà una delle nazionali più forti del mondo, l’Argentina.