Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Al Var tutte le offerte dei Canté j’euv nel Roero

GUARENE. Prende forma la quattordicesima edizione di Canté j’euv nel Roero, in programma sabato 28 marzo a Valpone di Canale. Sarà il Var, il gruppo dei Volontari ambulanza Roero, il destinatario delle offerte che verranno raccolte nell’edizione 2015. A deciderlo è stata l’assemblea dell’associazione Pro loco per il Roero, con in prima fila il presidente Gianbeppe Vezza, tenutasi martedì 13 gennaio a Ceresole. Unanime la decisione, presa con la Pro loco valponese diretta da Federico Destefanis, condivisa dal sindaco di Canale Enrico Faccenda e già approvata anche dal Comune di Guarene di devolvere a una realtà locale il ricavato della solidarietà dei roerini. Cifra che, nell’edizione dei record del 2014, ha toccato i 18 mila euro, donati in quel caso alla fondazione Nuovo ospedale di Verduno.  «Si è voluto premiare l’impegno di una realtà che da 30 anni opera a servizio della sinistra Tanaro, recante, peraltro, nel suo nome, le parole che si richiamano al volontariato e al Roero: gli stessi concetti che animano tutte le Pro loco, e spesso anche le Amministrazioni civiche, nelle loro azioni a favore della propria terra», hanno spiegato gli organizzatori di Canté j’euv nel Roero. m.p.