Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Coop per la scuola: migliaia di attrezzature

SCUOLA. Milleseicento scuole di Liguria, Lombardia e Piemonte iscritte all’iniziativa, oltre seimilacinquecento premi richiesti, un valore di premi donati superiore ad un milione di euro, il termine ultimo delle adesioni posticipato di sette giorni per consentire a tutte le scuole di registrare le proprie richieste di premi… bastano questi numeri per raccontare il successo dell’iniziativa “Coop per la scuola” appena conclusasi e promossa da Nova Coop. La rete Nova Coop ha partecipato a questo progetto coinvolgendo tutti i punti vendita Coop del Piemonte: 44 supermercati e 17 ipermercati.

Il successo premia di sicuro l’attenzione ed impegno di Coop per il proprio territorio e per il mondo della scuola in particolare, ma è anche indice della situazione difficile in cui si trovano ad operare oggi moltissime scuole ed insegnanti.

La raccolta dei bollini ha consentito alle scuole di dotarsi di strumentazioni moderne e qualificanti: basti pensare che sono stati donati 210 videoproiettori, 777 pc portatili, 412 stampanti. In più cinquanta classi potranno contare su una lavagna interattiva multimediale, uno strumento all’avanguardia in grado di consentire una didattica moderna e aggiornata, senza dimenticare la donazione di 1811 kit di carta per fotocopie e 180 kit per la pulizia delle scuole.

Conclusa l’iniziativa rimane viva l’emozione legata al coinvolgimento attivo del personale e dei soci volontari di tutti i supermercati e ipermercati Coop, ma, ancor di più, dei clienti, dei bambini, dei ragazzi, dei genitori ed insegnanti, impegnati nel raccogliere il maggior numero di bollini possibili con il passaparola o, direttamente sollecitando la donazione dei bollini a chi aveva appena terminato di fare la spesa.

Dice il Presidente Ernesto Dalle Rive: “Un’iniziativa di successo che ha fornito una concreta risposta alle scuole ed alle loro necessità legate sia al mondo della strumentazione multimediale, sia a necessità legate alla strumentazione didattica e di cancelleria di uso quotidiano. Una iniziativa impegnativa per la nostra Cooperativa ma che contiamo di riproporre in futuro!”.

Le scuole del braidese che hanno ricevuto ricevuto i premi: scuola dell’infanzia Carlo Collodi, Bra; istituto superiore Ernesto Guala, Bra; scuola primaria Rita levi Montalcini, Bra; scuola primaria Martiri braidesi della Resistenza (San Michele), Bra; scuola dell’ infanzia Gianni Rodari, Bra; Istituto comprensivo Carmagnola 1; scuola dell’ infanzia Chiara Lubich (Bandito), Bra; scuola dell’infanzia Montecatini, Bra; asilo di Sant’Antonino, Bra; Istituto comprensivo di Cavallermaggiore; Convitto della Provvidenza, Bra; scuola primaria Don Milani (Veneria), Bra; scuola elementare Augusto Jona (Bandito), Bra; liceo Giolitti Gandino, Bra; scuola primaria Racca di Sanfrè; scuola primaria Monchiero di Pocapaglia; scuola primaria Edoardo Mosca, Bra; scuola primaria di Roreto di Cherasco; scuola dell’infanzia Centro storico, Bra; scuola primaria di Macellai, Pocapaglia; istituto professionale Velso Mucci, Bra; scuola primaria Franco Gioetti, Bra; scuola media Piumati, Craveri, Dalla Chiesa, Bra; scuola primaria di Bricco di Cherasco; scuola Principessa Mafalda di Savoia (Pollenzo), Bra; scuola primaria della Riva, Bra; istituto comprensivo Giovanni Arpino di Sommariva del Bosco; scuola dell’infanzia Gina Lagorio, Bra.