Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Sicurezza pubblica, tre riunioni straordinarie nelle Langhe e nel Roero

L’europarlamentare albese Alberto Cirio

ALBA Il Prefetto di Cuneo ha accolto la richiesta dell’europarlamentare Alberto Cirio di convocare in seduta straordinaria il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica in un comune di Langhe e Roero a seguito dei recenti e gravi fatti di cronaca, tra cui rapine, ripetute aggressioni e furti nelle abitazioni. Gli incontri saranno tre: il primo si terrà a Roddi giovedì 19 marzo alle 17, nella sala consiliare del Comune, alla presenza dei 25 Sindaci della bassa Langa albese. Seguiranno altre due riunioni in Alta Langa e nel Roero.

«Ringrazio il Prefetto – dichiara Alberto Cirio – per aver accolto immediatamente la mia proposta e, soprattutto, per aver accettato di riunire il Comitato per la sicurezza pubblica in un piccolo comune, perché è proprio in queste realtà che si verificano i problemi maggiori».

Sulla questione è intervenuto anche il consigliere comunale di Alba, capogruppo di Forza Italia, Carlo Bo. Le sue parole: «Pieno supporto all’iniziativa proposta dall’onorevole Cirio. La sicurezza dei cittadini è sempre stata una delle nostre priorità. Anche se il numero complessivo di reati sembra essere in calo, i crimini commessi di recente nel nostro territorio hanno destato scalpore e ferito oltre che le vittime anche il resto della comunità. È mia intenzione richiedere al sindaco di Alba, Maurizio Marello, la convocazione di un Consiglio comunale aperto alla cittadinanza nella medesima data della riunione del Comitato, invitando a parteciparvi il Prefetto e i rappresentanti delle Forze dell’ordine».