I tifosi granata di Bra ricordano il grande Torino

BRA Domenica 3 maggio alle 18, al Santuario vecchio della Madonna dei fiori di Bra verrà celebrata una Messa in memoria dei caduti del Torino a Superga da parte di don Aldo Rabino, salesiano e cappellano ufficiale della squadra. Seguirà la benedizione del monumento dedicato al Grande Torino, sull’ononima area vicino al nuovo Santuario.

La celebrazione per l’anniversario della tragedia di Superga, che a Torino si svolgerà come sempre il 4 maggio e a cui parteciperà una nutrita rappresentanza del Toro club Bra, non finirà qui. «Dopo questo momento – dice Giacomo Bogetti, presidente del club braidese – ci sarà la possibilità di cenare insieme a don Aldo ed agli ospiti invitati all’evento, alcuni ex giocatori del recente passato». Saranno presenti Natalino Fossati, Nello Santin e altri ex campioni, oltre a rappresentanze di squadre giovanili che parteciperanno alla Messa. La cena avverrà al ristorante da Badellino in piazza XX settembre. «Sarà un’occasione – conclude il Presidente Bogetti – per festeggiare insieme la recente nascita ufficiale del Torino club Bra e nell’occasione saranno distribuite ai soci tesserati le nuove sciarpe che il direttivo ha preparato: da un lato la scritta Torino Fc con il simbolo e dall’altro lato quello del Toro club Bra». A giugno sarà invece previsto il pranzo sociale.

Lino Ferrero