Università di Torino, lavora il 58% dei laureati

TORINO Il 58% dei laureati magistrali dell’Università di Torino a un anno dal titolo risulta occupato (56% la media nazionale). Il lavoro è stabile per il 33%. Il guadagno è di circa 1.057 euro mensili netti. I dati di Almalaurea registrano che il tasso di occupazione dei neolaureati triennali è pari al 51% (41% media nazionale): il 35% è dedito esclusivamente al lavoro, il 16% lo coniuga con lo studio per conseguire la laurea magistrale. Chi continua oltre la triennale, infatti, è circa il 49%.

Ansa