Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Monticello d’Alba, successo per l’iniziativa di prevenzione contro l’ictus

MONTICELLO D’ALBA A Monticello d’Alba, il 9 maggio, si è svolta con successo l’iniziativa organizzata da  A.L.I.Ce. Cuneo, l’associazione per la lotta all’ictus cerebrale, ed Eataly per lo screening gratuito contro l’ictus e la fibrillazione atriale. «Per la prima edizione – ha dichiarato Orsola Bonino, referente albese di ALICe – la manifestazione ha riscosso un notevole successo di pubblico e ciò rappresenta un importante segnale per capire come le persone siano diventate sempre più coscienti dell’importanza della prevenzione dell’ictus cerebrale e della fibrillazione atriale. Moltissimi i clienti della filiale Eataly di Monticello d’Alba che si sono sottoposti ai test preventivi gratuiti del rischio cerebrovascolare con il controllo della glicemia, la misurazione della pressione arteriosa e del body max-index e l’assistenza di medici dell’ospedale “San Lazzaro” di Alba e di allievi del corso di Laurea in infermieristica. Ringraziamo i tanti volontari per la preziosa collaborazione, l’associazione carabinieri di Alba per aver messo a disposizione le strutture per lo svolgimento dei prelievi. La collaborazione con Eataly proseguirà a Monticello d’Alba con ulteriori manifestazioni finalizzate a compiere ulteriori passi di informazione e di sensibilizzazione dei cittadini del territorio di Alba e Bra sulla conoscenza dei principali fattori di rischio dell’ictus con l’invito a seguire  la dieta mediterranea (ridurre il sale nei cibi ed evitare una dieta eccessivamente ricca di grassi di origine animale come i derivati del latte, carni grasse, salumi) e a svolgere regolare attività fisica (è sufficiente praticare abitualmente un moderato esercizio fisico, come camminare, fare le scale, ballare, andare in bicicletta o in piscina: attività praticabili a tutte le età)».