Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Speciale Giro, Albenga-Genova: Rosa nelle prime posizioni del gruppo

GENOVA Gara attenta per Diego Rosa che nella seconda frazione del Giro, 177 km da Albenga a Genova, ha corso in supporto del capitano Aru, scortandolo nelle prime posizioni del gruppo fino al traguardo posto nel capoluogo ligure. Una mossa azzeccata che ha permesso ai due giovani scalatori del team Astana di evitare le cadute che si sono verificate nelle ultime fasi della corsa. La vittoria, in volata, è andata ad Elia Viviani del Team Sky (foto), mentre Rosa è arrivato 25°, con lo stesso tempo del vincitore. In classifica generale, guidata ora dall’australiano Michael Matthews (Orica Greendedge), la Pantera è salita in 12.a posizione.

Domani, lunedì 11 maggio, terza tappa, ancora in Liguria, da Rapallo a Sestri Levante, per un totale di 136 km. La Gazzetta dello Sport la descrive come una frazione molto impegnativa e accidentata nella quasi totalità del percorso, esclusi gli ultimi 10 km. I primi 110 km sono infatti caratterizzati da un continuo e ininterrotto susseguirsi di curve, contro-curve, saliscendi, salite e discese su strade a carreggiata ristretta nei tratti in montagna. Si scalano la Ruta di Camogli a pochi chilometri dal via, quindi Colle Caprile (Gpm), la Scoffera per attraversare Torriglia e contornare il Lago del Brugneto, scendere con tratti a volte piuttosto tecnici su Montebruno e scalare il Gpm di Barbagelata che porta alla lunghissima discesa (tecnica nella prima parte fino al Passo della Scoglina) che conduce a Chiavari e quindi all’arrivo.

Enrico Fonte

© RCS