Nocciole: dati e prospettive in un convegno a Cherasco

CHERASCO. Con una produzione nel 2014 di circa 85.000 tonnellate, ossia l’11% del totale globale, l’Italia si colloca al secondo posto nella classifica della produzione corilicola mondiale. Al primo posto c’è la Turchia, che controlla il 68% dell’offerta e che conta di aumentare ulteriormente la propria produzione. Sono solo alcuni dei dati emersi nel convegno “Nocciolo, economia di un territorio” che si è svolto oggi, sabato 13 giugno, di fronte ad oltre 650 imprenditori agricoli e operatori del settore al PalaExpo di Cherasco. A organizzare anche questa seconda edizione del convegno, sempre più punto di riferimento nazionale in materia di corilicoltura, è stata la Confagricoltura di Cuneo, in collaborazione con Ascopiemonte e Piemonte Asprocor. Maggiori dettagli sull’evento nel numero di Gazzetta in uscita domani.