Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Teatro, scienze e trekking per i Notturni delle rocche

MONTÀ. Notturni nelle rocche (ottava edizione) in rampa di lancio. Il via sarà venerdì 5 giugno a Montà (alle 20.25 per il ritrovo e le iscrizioni in piazza Vittorio Veneto): passeggiata con animazione teatrale e “intervista improbabile a Beatrice e Cleopatra” a cura della compagnia L’Angelo azzurro.
«Il calendario 2015», evidenziano Olga e Valentina dell’ufficio turistico dell’Ecomuseo, «si articolerà in 20 camminate notturne (il martedì e il venerdì) che copriranno tutta l’estate e coinvolgeranno 19 Comuni della sinistra Tanaro e si snoderanno lungo una grande varietà di paesaggi. Dai Comuni delle rocche che propongono itinerari più selvaggi, a quelli che degradano verso il Tanaro con versanti collinari più morbidi, ricchi di vigne e frutteti, per finire con un nuovo territorio che si aggrega per la prima volta alla rassegna: Santa Vittoria».
Le due esperte di ecoturismo sottolineano l’aspetto più apprezzabile dell’iniziativa: «La concertazione tra Ecomuseo, associazioni e Comuni, che da otto anni lavorano insieme alla valorizzazione della natura e dei sentieri del Roero».
I Notturni sono indicati a tutti: camminatori e amanti del fitness, famiglie attratte dalle animazioni teatrali nel bosco, turisti, gente di mezz’età che ama trascorrere le serate in compagnia. Tutto questo fa sì che la media serale delle escursioni si sia attestata sulle oltre cento persone, con uno zoccolo duro di fedelissimi che non mancano mai un appuntamento.
«Il filo conduttore delle animazioni teatrali 2015», anticipano le organizzatrici, «saranno le “interviste impossibili” a personaggi storici, di fantasia, letteratura e cinema. Personaggi celebri, di attualità o di fantasia, si confronteranno in brevi pièce teatrali tra i boschi e la natura delle rocche, al solo chiarore di torce e lumini: Beatrice, Cleopatra, Marylin Monroe, Jessica Rabbit e ancora Leonardo da Vinci, Freddy Mercury, Blues brothers. Inoltre, vi saranno dieci passeggiate con approfondimenti botanici e faunistici: la serata dei ricci, quella delle missioni spaziali, e altre sul meteo, sulla riflessologia plantare, sui giochi popolari, sul riciclo degli oggetti e così via». La rassegna, realizzata grazie al contributo della fondazione Cassa di risparmio di Cuneo, sarà aperta anche agli amanti della bicicletta con passeggiate su itinerari alternativi. Le escursioni si concluderanno come sempre con uno spuntino finale e con le profumate tisane della buonanotte. Per dettagli e informazioni si può fare riferimento al sito Internet dell’Ecomuseo: www.ecomuseodellerocche.it o telefonare allo 0173- 97.61.81. Secondo appuntamento, martedì 9 giugno (ore 21) a San Grato di Monteu Roero, con passeggiata naturalistica e sviluppo del tema: Il cammino verso il benessere inizia dai nostri piedi: la riflessologia plantare, a cura di Michela Sigliano.
Giorgio Babbiotti