Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Enrico Allasia è il nuovo presidente di Confagricoltura Cuneo. Il roerino Serafino Allerino premiato con l’Aratro d’oro

Enrico Allasia, 45 anni, imprenditore agricolo di Cavallermaggiore è il nuovo presidente della Confagricoltura di Cuneo. Sostituisce alla guida dell’organizzazione Oreste Massimino ed è stato nominato dal Consiglio al termine dell’assemblea annuale che si è svolta oggi, sabato 11 luglio, a Genola. Rinnovato anche il Consiglio direttivo: Roberto Arneodo (Cuneo), Carlo Barbero (Saluzzo), Dario Barbero (Alba), Alberto Cordero di Montezemolo (Alba), Massimo Chionetti (Mondovì), Giovanni Gallo (Alba), Graziano Giacosa (Saluzzo), Erio Paoletto (Cuneo), Ilio Piana (Cuneo) e Michele Vinai (Mondovì). Nel Consiglio entrano anche i presidenti dei sindacati e delle sezioni di prodotto. Ecco i loro nomi: Davide Vietto presidente del sindacato provinciale Impresa familiare (Alba), Remo Tortone presidente del sindacato pensionati (Cuneo), Marco Castagnotti presidente del sindacato affittuari conduttori in economia (Alba), Aldo Gavuzzo presidente della sezione frutta in guscio (Alba), Giampiero Degiovanni presidente della sezione lattiero-casearia (Savigliano), Alberto Giordano presidente della sezione ortofrutta e dell’Anga (Saluzzo), Renato Negro presidente della sezione vitivinicola bianco (Alba), Gianluca Demaria presidente della sezione vitivinicola rosso (Alba), Oreste Massimino presidente della sezione avicunicola-ovicaprini (Mondovì), Roberto Barge presidente della sezione suinicola (Savigliano), Alberto Brugiafreddo presidente della sezione bovini da carne (Savigliano), Andrea Ingaramo presidente della sezione cereali e semi oleosi (Savigliano), Maria Teresa Ballauri presidente di Donna impresa (Mondovì) e Isabella Moschetti presidente della sezione proprietari beni rustici in affitto (Cuneo).

Al termine dell’assemblea sono stati consegnati gli Aratri d’oro a quattro allevatori cuneesi, tra questi Serafino Allerino (Canale).