Festa aziendale Egea: «Non puntiamo solo a fare utile ma a essere utili»

Da sinistra: Pierpaolo Carini, Carla Perotti, Adele Calorio, Bruna Massolino, Fulvio Baratella

ALBA Si è svolta giovedì 30 luglio la tradizionale cena aziendale del Gruppo Egea per i dipendenti e per i senior che hanno contribuito con il loro impegno alla crescita della multiutility. L’incontro, conclusosi con la cena nel cortile aziendale, si è aperto con i saluti di Fulvio Baratella, presidente del Consiglio di sorveglianza e di Pierpaolo Carini, presidente del Consiglio di gestione. Insieme hanno tratteggiato i principali risultati ottenuti dal Gruppo e indicato le linee guide e, soprattutto, lo stile con cui si vorrebbe raggiungerli. «Il nostro obiettivo è sempre stato quello di lavorare bene, la crescita è stata una conseguenza di questa scelta» ha affermato Carini parlando agli oltre 400 collaboratori del Gruppo Egea presenti alla festa; «non abbiamo puntato solo a fare utile ma a essere utili, non abbiamo mai puntato solo a essere produttori di beni, ma di benessere; siamo un modello anche di umanità che vogliamo alimentare continuando a declinarlo, anche tra di noi, nei termini dell’attenzione all’altro, della condivisione, dell’amicizia».

Da sinistra: Pierpaolo Carini, Biagio Taricco, Claudio Careglio, Mauro Saredi, Fulvio Baratella

Significativo è stato il momento degli anniversari aziendali con la consegna di riconoscimenti ai collaboratori operativi in azienda da 25 anni e da 40 anni. Da 25 anni lavorano in Egea: Claudio Careglio, responsabile del servizio acquedotto Tecnoedil e amministratore delegato di Alse; Mauro Saredi, responsabile ufficio crediti e Biagio Taricco, caposquadra manutenzione servizio depurazione di Alpi acque. Da 40 anni sono dipendenti Egea Adele Calorio operativa nell’ufficio amministrazione e Bruna Massolino, operatrice front-office Egea. Carla Perotti, poi ha consegnato un particolare riconoscimento al figlio, Pierpaolo Carini: anche lui festeggia i primi 25 anni in Egea.

Pierpaolo Carini e Carla Perotti Da sinistra: Pierpaolo Carini, Carla Perotti, Adele Calorio, Bruna Massolino, Fulvio BaratellaDa sinistra: Pierpaolo Carini, Biagio Taricco, Claudio Careglio, Mauro Saredi, Fulvio Baratella