Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Alba, nuovo contrassegno per il transito e la sosta degli automobilisti con disabilità

ALBA Tutti i possessori di un contrassegno disabili rilasciato prima del 3 dicembre 2012 (vecchio contrassegno di colore arancio) dovranno provvedere entro il 15 settembre 2015 alla sua sostituzione con il nuovo contrassegno europeo di colore azzurro valido in tutti i paesi membri dell’UE. Allo scopo è necessario presentarsi personalmente presso la centrale operativa del comando di polizia municipale di Alba, piazza Risorgimento 1 (cortile interno – piazzetta Chiodi; telefono 0173-33.664), muniti del vecchio tagliando e di due fototessera. L’ufficio è aperto al pubblico dal martedì al venerdì dalle ore 8 alle 20, il sabato dalle 8 alle 14. La sostituzione del contrassegno non ha oneri per il richiedente.

Si ricorda che il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato ad uno specifico veicolo ed ha valore su tutto il territorio nazionale (v. articolo 1, comma 1, lett. b del DPR 151/2012). In base alla lettera  e) dello stesso comma 1, il  Comune di Alba ha stabilito, nell’ambito delle aree destinate a parcheggio a pagamento gestite in concessione, un numero di posti destinati alla sosta gratuita degli invalidi muniti di contrassegno superiore al limite minimo previsto dall’articolo 11, comma 5, del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 503 e ha previsto, altresì, la gratuità della sosta per gli invalidi nei parcheggi a pagamento qualora risultino già occupati o indisponibili gli stalli a loro riservati.