Cordoglio a Magliano per la scomparsa di Vincenzo Vico

MAGLIANO. Profonda commozione e cordoglio ha destato la notizia dell’improvvisa scomparsa del Cav. Vincenzo Vico, 82anni, al quale la comunità maglianese renderà l’ultimo saluto oggi, mercoledì 23 settembre, alle 15, nella chiesa di Sant’Antonio.

Vincenzo Vico aveva ricoperto le cariche di vice conciliatore del comune di Magliano Alfieri, presidente dell’Unione Sportiva Maglianese, vice Presidente dellla Pallonistica Maglianese,  capogruppo dell’Avis dal 1974, consigliere dell’Avis Albese dal 1978 al 1983 e revisore dei conti in seguito. Era anche Presidente dell’Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori di Alba e Langhe. Il suo impegno nel volontariato è stato determinante come anche il servizio all’Asava per dieci anni.

L’Avis di Alba gli conferì la medaglia d’oro per il numero di donazioni. Nel 1996 ottenne l’onorificenza di Maestro del Commercio per aver operato nel settore commerciale, turistico e dei servizi per oltre quarant’anni. Il comune di Magliano gli assegnò il premio “Amico di Magliano” per le varie attività svolte a favore del volontariato e dello sport. Nel 2011 fu insignito dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, riconoscimento più che mai meritato per essere stato un grande protagonista della storia di Magliano Alfieri e nelle Associazioni di Volontariato attraverso le quali, con determinazione e passione, senza tante parole, portava avanti  il suo impegno per il bene degli altri.

Tantissimi sono gli amici che partecipano al dolore della moglie Luciana Ferro e del figlio Gianpiero, della nuora e delle due nipotine di cui era tanto orgoglioso.

Irene Fontana Ghiglione