Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Due atleti della Bocciofila albese si aggiudicano la Ruota d’oro

VEZZA. Sabato 26 settembre presso la Bocciofila vezzese si é disputata la fase finale della trentesima edizione della Ruota d’oro, gara di bocce a coppie riservata agli atleti delle categorie C e D della specialità volo. Iniziata il 25 agosto scorso, ha visto affrontarsi sui campi del bocciodromo di Vezza ben 104 giocatori. Le formazioni, provenienti da buona parte del Piemonte, hanno gareggiato in rappresentanza di 27 società. Le partite sono state interessanti e molto impegnative, giocate da atleti anche di alto livello (alcuni di loro già vincitori di titoli nazionali). Il Vice Presidente Giorgio Marcellino ha commentato: “Il notevole livello di gioco espresso dagli atleti ha fatto sì che, già nella fase a gironi, abbiamo assistito a delle prestazioni davvero interessanti. Penso che il pubblico di appassionati, anche quest’anno intervenuto numeroso, si sia molto divertito. Questa manifestazione da noi tutti molto sentita, è cresciuta e sta diventando un veicolo di promozione per questo sport che fa parte della nostra tradizione. E’ stato un grande piacere annoverare fra i partecipanti, non solo alcuni campioni, ma anche atleti del settore femminile e Under 18. La Bocciofila vezzese vuole essere presente e partecipe alle attività della Federazione italiana bocce sotto molteplici aspetti e per noi è motivo di orgoglio anche l’aver avuto come ospiti in questa occasione il consigliere nazionale della Fib Claudio Mamino e il presidente del comitato Fib di Cuneo, Francesco Falco, che hanno premiato i vincitori e consegnato l’attestato di partecipazione ai due più giovani concorrenti in gara: Matteo Canta (16 anni) e Arianna Marcellino (15 anni), entrambi tesserati Fib dalla Bocciofila sandamianese. Dando l’appuntamento alla prossima edizione, a nome del Consiglio direttivo vezzese,  porgo un sentito ringraziamento a tutti gli sponsor e ai collaboratori e agli amici che hanno contribuito al buon esito della manifestazione”.
La vittoria è andata alla formazione composta da Piero Boano e Alfiere Bresciani (Bocciofila albese) che ha prevalso per 13 a 3 su Matteo Giaccone e Giovanni Olivero (Bocciofila Sommariva Bosco), aggiudicandosi così il ricco montepremi, le coppe offerte dalla Banca d’Alba e le targhe commemorative.

Di seguito una fotogallery della manifestazione