Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Nuova vita per l’Annunziata di Guarene

GUARENE. La chiesa tornerà punto di riferimento culturale e artistico per tutto il Roero.
È stato presentato mercoledì 16 settembre il progetto di valorizzazione della Ss. Annunziata. Dopo oltre venti anni di restauro, si pensa ora a come ricollocare la chiesa settecentesa nel ruolo di riferimento rivestito fino alla metà del Novecento. Il vicepresidente del Cda della fondazione Crc Antonio Degiacomi, ricevuta la parola dal sindaco Franco Artusio, ha ricordato i 68 milioni di euro donati a favore dell’arte nel corso degli anni. Paola Nicita e Silvia Valmaggi della Sovrintendenza belle arti e paesaggio hanno ripercorso le varie fasi del restauro. Introdotta dal videosaluto di don Valerio Pennasso, nuovo direttore dell’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici, Silvia Gallarato (Fondazione per il museo diocesano) ha spiegato le ragioni scientifiche del progetto. Enrica Asselle (per l’associazione Colline & culture) si è focalizzata sul piano di valorizzazione: «Tra le finalità del Bando valorizzazione 2015: giacimenti culturali promosso dalla fondazione Crc, curato dall’associazione Colline & culture con la Fondazione per il museo diocesano di Alba e il Comune guarenese ci sono il recupero del dato storico-artistico, la riscoperta della cultura immateriale che connotava la vita associativa della confraternita e il riavvicinamento dei cittadini, soprattutto quelli più giovani. A tal fine sono stati pensati itinerari tematici, visite guidate e attività di animazione, favorendo anche la nascita di un nuovo gruppo associativo». La collega Elisa Pera ha elencato le varie iniziative che per tre anni metteranno al centro la Ss. Annunziata: dalle raccolte fondi per il restauro per gli addobbi alla collaborazione con le scuole, dal censimento dei beni conservati nella chiesa alla creazione di una mappa emozionale fino alla realizzazione di mostre e cortometraggi.
Il vicesindaco Piero Rivetti ha annunciato che il Comune, nel suo stand a Expo, in ottobre, darà in omaggio una chiavetta Usb, con video e immagini di Guarene.
Marcello Pasquero