Genitori e docenti, alleati per il futuro dei bambini. L’appello del Forum famiglie

SOCIETÀ Andate a scuola. L’appello accorato del Forum famiglie non è rivolto ai bambini, bensì ai loro genitori, che, a un mese dalla ripresa delle lezioni, vengono invitati a  « non lasciare vacante la rappresentanza dei genitori all’interno degli organi scolastici». Il Forum famiglie, che riunisce 23 associazioni familiari cuneesi, sottolinea: troppo spesso i genitori si lamentano della scuola, ma le riunioni per eleggere i loro rappresentanti sono quasi deserte. Occorre essere attivi, propositivi, informarsi e anche criticare, ma in modo costruttivo. Chiarisce questo pensiero il presidente del Forum, Silvio Ribero:  « Il ruolo delle famiglie all’interno della scuola è ben definitoanche a livello di rappresentanza:  i Consigli di Circolo e di Istituto sono composti in modo esattamente paritetico da insegnanti e genitori. Attraverso questi organi transitano tutte le proposte educative e formative delle varie scuole. È auspicabile che in queste sedi le famiglie possano essere portatrici di idee e proposte. Invitiamo tutti ad un impegno in questo senso: non lasciamo che nelle sedi preposte non si raggiunga nemmeno il numero minimo dei rappresentanti dei genitori aventi diritto. Occorre condividere esperienze, difficoltà e dubbi. Spendere energie per il futuro dei nostri figli».

L’appello del Forum –  fanno presente dal direttivo – deriva dalla posizione espressa dall’associazione che fa capo ai dirigenti scolastici (www.anp.it), a proposito della paventata introduzione nell’offerta formativa di ogni ordine e grado di tematiche legate alla cosiddetta “teoria del Gender”. Notizia peraltro smentita dal Ministero dell’Istruzione in una nota inviata a tutte le scuole. L’Anp aveva precisato che non si intendeva adottare insegnamenti orientati a diffondere determinate ideologie, precisando  l’impegno a prevenire discriminazioni nei confronti di tutti coloro che possano trovarsi in una condizione, seppur temporanea, di debolezza. Nelle pubblicazioni dell’Anp e del Ministero emerge forte il ruolo delle famiglie e dei genitori, primi responsabili dell’educazione e dell’istruzione dei propri figli e del loro diritto/dovere di conoscere, prima dell’iscrizione a scuola, il contenuto del Piano di offerta formativa.

«Come Forum non possiamo che sensibilizzare tutte le famiglie sulla necessità di rendersi parte attiva nella crescita culturale e formativa dei propri figli, costruendo e richiedendo un dialogo e un rapporto di fiducia con la scuola – conclude Silvio Ribero -. Solo condividendo è possibile prevenire e  far emergere possibili comportamenti di prevaricazione o vessazione che la famiglia da sola potrebbe far fatica ad individuare e a denunciare».

Quale ulteriore sostegno alle famiglie, il Forum ha attivato un indirizzo mail (scuola@forumfamigliecuneo.org ) per raccogliere, soprattutto da parte di chi riveste il ruolo di genitore all’interno delle scuole, quanto di positivo o problematico possa venire rilevato durante la vita scolastica dei figli.