Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Scuola Moretta e manutenzioni: Marello progetta il 2016

OPERE PUBBLICHE In piazza Duomo è tempo di programmazione e la Giunta sta discutendo il piano triennale delle opere pubbliche e, a breve, dovrebbe adottare il documento che, come ha dichiarato il sindaco Maurizio Marello, «sarà caratterizzato dall’incertezza in quanto non è ancora chiaro quali tasse resteranno in vigore e quindi quali somme potrà avere a disposizione il Comune».


A ciò si aggiungano i vincoli del Patto di stabilità, i quali però potrebbero essere cancellati dal Governo. Non tutti in realtà, ma solo quelli necessari per realizzare le opere di edilizia scolastica; quanto basta comunque al Comune per poter finalmente spendere i 4 milioni di euro dell’avanzo di amministrazione riservati alla costruzione nel quartiere Moretta di una nuova scuola media, l’opera principale prevista a partire dal 2016. seguono a ruota le manutenzioni e il rifacimento dei marciapiedi, mentre verrà rinviata al 2018 la realizzazione del Piano particolareggiato a Mussotto, intervento che si potrà concretizzare soltanto se si riuscirà a vendere un’area mussottese valutata 4,6 milioni di euro. Si tratta, insieme alla concessione del diritto di sopraelevazione dell’autostazione (1,2 milioni di euro), del principale bene di cui l’Amministrazione Marello intende privarsi per finanziare le opere pubbliche.

Enrico Fonte