Bus Company, nuova società di trasporti su gomma nella Granda

CUNEO È la prima azienda di trasporto della provincia di Cuneo, una delle più importanti del Piemonte. Il 1° novembre è nata Bus Company, dall’unione di due importanti realtà aziendali del trasporto pubblico locale. La nuova società è frutto della fusione per incorporazione dell’Ati-Trasporti interurbani spa di Saluzzo, principale società di trasporto pubblico cuneese, e dalla Seag srl di Villafranca, primaria società di trasporto pubblico extraurbano. La Bus Company è una srl a capitale misto pubblico e privato, composta dal partner di maggioranza privato, la famiglia Galleano, e una minoranza in quota a Gtt Gruppo Torinese Trasporti. La nascita rappresenta un primo passo verso un importante processo di aggregazione tanto auspicato dalla Regione, per affrontare le sfide del trasporto futuro in un contesto sempre più competitivo ed europeo. Un colosso che può contare su 300 dipendenti, 200 autobus di linea e 30 da autonoleggio, percorrendo 10 milioni di km in un anno con 7,5 milioni di persone trasportate.

«Questa fusione rappresenta per tutti noi un momento importante di crescita – spiega  Clemente Galleano, presidente e amministratore delegato di Bus Company -. Crediamo profondamente nella professionalità delle persone che lavorano in Bus Company e siamo certi che questo processo rafforzerà l’intera società e ci permetterà di affrontare sfide sempre più difficili».

La nuova società raccoglie l’eredità dell’esperienza di Seag, azienda familiare fondata nel 1973 dalla famiglia Galleano e di Ati Trasporti Interurbani Spa (acquistata nel 2001 proprio dalla famiglia Galleano), già Satip, prima azienda del trasporto pubblico della provincia di Cuneo. In Ati erano già confluite l’azienda Fogliati srl e la TM Trasporti Monregalesi spa. Bus Company si occupa anche di noleggio bus e, attraverso l’agenzia viaggi Linea Verde Giachino (controllata al 100% da Bus Company), propone un turismo in autobus per ogni esigenza.

«In Bus Company continuerà a essere presente Gtt Gruppo Torinese Trasporti quale importante socio che rappresenta il sostegno e il collegamento diretto con il sistema del trasporto pubblico regionale – continua Clemente Galleano -. Nessun esubero, nessun trasferimento salvo qualche fisiologico adattamento alla nuova realtà. Il sindacato ha condiviso con noi questo passaggio e ha accolto questa sfida necessaria per rimanere competitivi in un settore ove è sempre più difficile la sopravvivenza».

Gli uffici amministrativi saranno accorpati a Saluzzo, mentre le officine, per le quali sono in programma importanti investimenti, avranno sede in via Vigore 8 a Villafranca. Un settore, quello della manutenzione degli autobus, in cui Bus Company eccelle e che vuole sviluppare ulteriormente. Ma Bus Company significa anche innovazione, come dimostrano il progetto Bip (Biglietto Integrato Piemonte), che consente il superamento del tradizionale biglietto di carta e l’operazione congiunta con la multinazionale tedesca Dräger (fornitore ufficiale degli etilometri in dotazione alle Forze dell’ordine italiane) appena presentata a Milano, che vede gli etilometri “Interlock” Dräger installati su autobus della società saluzzese.