Alba, nel 2016 centro storico senza auto: preoccupazione tra i commercianti

ALBA La pedonalizzazione del centro storico albese: un’idea che fa discutere da anni ma che tarda a concretizzarsi. Se ne è parlato giovedì 10 dicembre nell’incontro voluto dai commercianti del concentrico a cui hanno partecipato il sindaco Maurizio Marello e l’assessore comunale ai trasporti Rosanna Martini. «È necessario un confronto prima dell’entrata in vigore di un progetto di pedonalizzazione», ha affermato Giuliano Viglione, direttore dell’Associazione commercianti albesi, «La città sta cambiando: la chiusura del tribunale e il previsto trasferimento dell’ospedale a Verduno determineranno mutamenti nell’equilibrio di Alba. Bisogna quindi pensare a una pedonalizzazione da cui i commercianti possano trarne vantaggio».

Il progetto dovrebbe essere attuato, con gradualità, a partire dal 2016, dopo un confronto con commercianti e residenti e tenendo conto delle esigenze di scuole e altri servizi pubblici presenti nelle zone da pedonalizzare. A gennaio è programmato il primo test: come annunciato da Gazzetta, verranno installate telecamere per “sorvegliare” i varchi di via Cavour e piazza Rossetti in modo che non si introducano veicoli. I trasgressori verranno sanzionati.

Manuela Anfosso