Dall’Egea 130 mila euro per il sociale

ALBA Cresce l’impegno di Egea per il sociale. La multiutility di corso Nino Bixio anche nell’anno scolastico 2015-2016 garantirà contributi per l’assistenza all’autonomia degli studenti disabili: ai 250 mila euro finanziati dal Comune si aggiungono gli 80 mila di Egea. «Aiuteremo 61 bambini a essere più autonomi», ha dichiarato l’ad Pierpaolo Carini.


L’azienda metterà in campo anche 50 mila euro per alleggerire di 100 euro la bolletta dei cittadini con indicatore Isee inferiore a 9 mila euro. La domanda va presentata entro fine febbraio al Consorzio socio-assistenziale.
Hanno espresso parole di apprezzamento il presidente del Consorzio Pier Giuseppe Cencio, i dirigenti scolastici e il sindaco Maurizio Marello. Fuori dal coro il capogruppo consiliare del Movimento 5 stelle Ivano Martinetti che ha chiesto ai vertici di Egea di «abbassare le tariffe del teleriscaldamento». «Altrimenti, considerando che in altre città questo servizio costa meno, i maligni potrebbero pensare che i bonus sociali vengono erogati impiegando i maggiori esborsi chiesti ai cittadini», ha affermato il grillino. Carini ha risposto che «l’intenzione è di applicare tariffe competitive per un dovere nei confronti dei cittadini ma anche per il futuro di Egea».
Enrico Fonte